17 Apr 2017

Come costruire le fondamenta per l'organizzazione aziendale

Strategia aziendale Commenti (0)

Per avviare una startup di successo la prima cosa da fare è iniziare dalla basi. Hai presente quando si costruisce una casa? Tutto inizia dalle fondamenta, per dare forza e stabilità alla struttura. Allo stesso modo l'organizzazione aziendale permette all'impresa di nascere, crescere e raggiungere gli obiettivi prefissati.

Come diciamo sempre ai nostri clienti imprenditori, l'organizzazione aziendale è uno dei fattori più importanti e spesso assume un ruolo più rilevante di quello ricoperto dagli stessi beni economici.

Ma come fare a costruire le fondamenta della tua azienda, in modo impeccabile? Ecco qualche consiglio tratto dalla nostra esperienza nel settore.

Cosa si intende per organizzazione aziendale

Nei primi anni del '900 è stato introdotto l'argomento dell'organizzazione in ambito aziendale. Il primo a farlo è stato Max Weber, uno dei più grandi economisti del Novecento. Da quel momento, si è capito quanto le sorti dell'azienda possono cambiare in base all'organizzazione scelta.

Ti facciamo un esempio.

Immagina di voler espandere il tuo business all'estero. Molti competitors hanno scelto di internazionalizzare l'imprese e hai deciso che questa strada può essere quella giusta anche per la tua azienda. Ma fino ad ora hai sempre operato in una piccola area geografica e per farlo ti bastavano pochi collaboratori per aiutarti nella gestione amministrativa e qualche dipendente per il lavoro pratico. Pensi che questo sia sufficiente per esportare la tua azienda all'estero?

Quello che ti serve è una struttura organizzativa nuova, in grado di adattarsi perfettamente alle nuove esigenze imprenditoriali. Più dipendenti, più amministratori e manager, i responsabili della qualità... e molte altre figure di cui adesso puoi anche fare a meno.

La prima cosa da fare quindi, è scegliere correttamente le basi e la struttura più adatta alla tua azienda.

Scegliere le fondamenta della tua azienda

Individuare correttamente la struttura organizzativa è fondamentale per impostare le strategie giuste e rendere l'azienda flessibile ai mutamenti del mercato. Come ben saprai, un'azienda che non sa adattarsi ai cambiamenti non può avere vita facile. Ecco perchè vogliamo aiutarti a scegliere la struttura più giusta per te.

Più in dettaglio, l'organizzazione aziendale include attività come:

  • Individuare i mezzi adatti per raggiungere gli obiettivi;
  • Stabilire i tempi e le modalità delle attività da svolgere;
  • Assegnare i compiti alle persone giuste.

Ma quali sono i modelli organizzativi tra cui puoi scegliere?

In un precedente articolo ti abbiamo parlato dei principali modelli organizzativi. Sostanzialmente, quello che consigliamo sempre ai nostri clienti imprenditori è di valutare le caratteristiche di ogni struttura e per trovare quello che si avvicina di più alle nuove esigenze. Ad esempio, la tua azienda lavorerebbe meglio se suddivisa in base alle competenze? Allora la scelta giusta può essere un organigramma gerarchico. Pensi che sia più adatta la suddivisione in base alle funzioni e alle attività? In questo caso è meglio optare per un organigramma funzionale. Infine, se credi che la soluzione ottimale sia l'unione dei due modelli, come nel caso delle imprese che lavorano all'estero, è possibile scegliere una struttura organizzativa mista.

E se, dopo qualche anno, ti accorgi che la tua azienda ha bisogno di un nuovo look, puoi sempre migliorare la struttura organizzativa!

Bene, adesso ti senti pronto a gettare le fondamenta della tua azienda? In questo caso non ti servono né ingegneri né geometri... hai solo bisogno di consulenti che sanno trovare la soluzione ideale per organizzare della tua azienda! ;)